Valentina Codarin Trattamenti Cranio Sacrale

FACILITATORE CRANIO SACRALE

Sedute presso Studio Armonia: TUTTI I VENERDI’

Per Informazioni e Prenotazioni: cellulare  +39 347 0322128

Dopo un lungo percorso formativo nell’ambito di varie discipline come il Reiki, la Radioestesia, il Focusing, il Theta healing e il massaggio corporeo e plantare a cui si è aggiunto anche lo studio dei meridiani nella medicina tradizionale cinese, ho deciso di mettere a disposizione il mio sapere.
 
Tale percorso mi ha portata ad ascoltare il linguaggio del corpo (non esclusivamente quello fisico, ma anche quello emotivo, mentale ed energetico) e comprenderlo, giungendo così nel tempo alla tecnica cranio-sacrale.
Il primo approccio alla tecnica è stato da paziente.
Ne sono rimasta talmente affascinata che ho deciso di intraprenderne lo studio e nel 2010 mi sono iscritta all’Accademia Cranio-Sacrale Upledger di Trieste.
Ho effettuato tutto il percorso formativo costituito da 5 livelli e sostenuto i due esami che mi hanno portata a ricevere il Diploma di Facilitatore nella tecnica Cranio-Sacrale Somato-emozionale Upledger, obbligatorio per i professionisti in base alla L.N.04/2013. Durante la frequentazione dell’Accademia mi sono potuta ulteriormente specializzare seguendo vari corsi tra i quali: ”Trattamento intensivo”, “Il cervello parla”, “Applicazioni Ambulatoriali”, “Tirocinio clinico ” presso la Casa di Cura Pineta del Carso – reparto disabili gravi, “ CST Denti Organi ed Emozioni” ecc..
Ho avuto inoltre la possibilità di praticare come volontaria quello che stavo studiando in strutture sanitarie pubbliche e private. 
Ed ora cerco di portare benessere alle persone ripristinando le loro capacità di auto-guarigione.
Valentina
 
Per avere ulteriori informazioni su Valentina Codarin, consulta la sua pagina Facebook
 
 

Valentina Codarin

La via del Benessere
Trattamento Cranio-Sacrale
Rilascio Somato-emozionale metodo Upledger

 

Come può aiutare la Tecnica Cranio-Sacrale

Il modo in cui gestiamo le nostre emozioni influisce notevolmente sulla nostra salute e tali aspetti emotivi sono spesso affrontati più efficacemente nell’ambito di sessioni di lavoro sull’intero corpo anziché su parti separate.
Ciascuno di noi genera reazioni diverse a traumi, stress e perdita della capacità di auto guarigione, quindi ognuno presenta una propria combinazione di disturbi, dolori e disfunzioni. La Tecnica Cranio-Sacrale aiuta a favorire un’attivazione più efficace dei nostri
meccanismi di auto guarigione e il suo campo di applicazione è decisamente molto ampio.

Tra le difficoltà più comuni che la Tecnica Cranio-Sacrale può aiutare a superare vi sono:
  • dolori cronici
  • mobilità ridotta (“articolazioni rigide”)
  • calo di energia/stress
  • emicrania e mal di testa
  • problemi mandibolari (ATM)
  • nevralgie (es. del trigemino)
  • problemi legati al sonno
  • scarsa coordinazione
  • problemi mestruali e legati alla menopausa

Il valore terapeutico del Sistema Cranio-Sacrale

Gli apparati cardiovascolare e respiratorio influiscono su molte funzioni del corpo.

Analogamente uno squilibrio del Sistema Cranio-Sacrale influisce negativamente sul cervello e sul midollo spinale, causando disfunzioni sensoriali, motorie e intellettive.

Il nome “Cranio-Sacrale” deriva dalle principali ossa associate a questo Sistema, tra cui quelle del cranio, del viso, della bocca e quelle della colonna vertebrale fino all’osso sacro.

Questo Sistema è collegato da membrane che racchiudono un sistema idraulico (per l’emissione e il riassorbimento del fluido cerebrospinale).

L’effetto positivo della Tecnica Cranio-Sacrale le si basa in larga misura sulle comuni attività fisiologiche auto correttive del paziente/utente.

È una tecnica del benessere complementare alla medicina tradizionale e che non contrasta con eventuali cure mediche e/o trattamenti di altro tipo. La Tecnica Cranio-SacraIe può essere applicata sia come terapia da Professionisti Sanitari, sia come tecnica esercitata da Operatori del benessere in quanto Professionisti non appartenenti a Ordini e Collegi, che esercitano in conformità alle norme di legge (LR.13/2004 e L.N.4/2013)

Come viene praticata la Tecnica Cranio-Sacrale

La Tecnica Cranio-Sacrale è frutto delle ricerche e delle sperimentazioni fatte negli Stati Uniti dal Dott. John Upledger (medico chirurgo ed osteopata, 1932-2012) e oggi è praticata da terapisti e operatori del benessere di tutto il mondo.
É una tecnica di palpazione delicata non invasiva: raramente l’operatore esercita pressioni superiori a cinque grammi.

Gli operatori sono in grado di valutare il movimento (ritmo) del Sistema Cranio-Sacrale in qualunque parte del corpo, sebbene il modo più semplice consista nel palparlo attraverso le ossa del cranio, l’osso sacro e il coccige, in quanto in queste parti le ossa sono contigue alle membrane che racchiudono il fluido cerebrospinale. È anche possibile eseguire la palpazione attraverso le altre ossa della colonna e delle pelvi, nonché attraverso le ossa del viso e delle articolazioni temporomandibolari, ma, poiché sono meno direttamente collegate al Sistema idraulico, è più difficile rilevare il movimento Cranio-Sacrale.

Spesso, dopo aver ultimato la valutazione, il Sistema è già in grado di correggersi da solo.